Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Rassegna stampa > articolo

Comunali, testa a testa tra Pd e M5S


Scarica la pagina del quotidiano

Foto articolo
Roma, 15-02-2016
Fonte: La Repubblica

SE davvero sarà un testa a testa tra Pd e M5S lo scopriremo soltanto nelle urne. Intanto, quando mancano più di 3 mesi alle Comunali di Roma, è questa la fotografia che restituisce il sondaggio che "Scenari politici" ha condotto per Huffington Post. Dall' indagine datata 12 febbraio, eseguita su un campione di «400 casi rappresentativi della popolazione del Comune di Roma», emerge che le preferenze accordate al Pd sarebbero il 28,6%, quelle al MoVimento di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio un punto di meno, 27,6%. Tutti gli altri molto più indietro, distaccati ampiamente. Come i Fratelli d' Italia di Giorgia Meloni che con il loro 12,3% rappresentano la prima forza di centrodestra in città. Drammatico il crollo di Forza Italia, sprofondata secondo questa rilevazione (che non tiene conto dei candidati che nel frattempo sono fioccati, soprattutto a destra) è bloccata al 7,7%. Ancora dietro la Lega Nord col 4,1%. E se venissero sommati anche gli altri partiti di centrodestra, la potenziale coalizione arriverebbe al 27%. Potenziale perché la frattura difficilmente verrà ricomposta prima del voto. Ieri, a confermare quanto già anticipato fin dall' autunno da Beatrice Lorenzin, ministro della Salute e esponente forte di Ncd nel Lazio, Angelino Alfano ha dichiarato che il suo partito è «assolutamente orientato a sostenere Alfio Marchini». L' imprenditore, invece, è visto come fumo negli occhi dai Fratelli d' Italia, artefici, col loro veto, della ritrovata alleanza con Silvio Berlusconi e Matteo Salvini su Guido Bertolaso. L' ex capo della protezione civile rivendica però il suo ruolo di «uomo libero» e raccoglie per sabato prossimo l' invito di Francesco Rutelli al suo convegno, sabato prossimo, su "La prossima Roma". Lì troverà Roberto Giachetti, impegnato, come Roberto Morassut e gli altri 4 candidati alle primarie del Pd, nella campagna elettorale in vista dei gazebo che verranno allestiti il 6 marzo. Oggi, intanto, dovrebbe finalmente essere il turno dei 5 Stelle: sul blog di Grillo si potranno visionare i video di presentazione dei 209 autocandidati alle "Comunarie". Parteciperanno al voto circa 9.500 iscritti romani al MoVimento che voteranno in due fasi, finché non rimarrà il candidato sindaco. Nel sondaggio di "Scenari politici" sia Marcello De Vito sia Virginia Raggi (i due ex consiglieri comunali attualmente favoriti) raccolgono la stima di pezzi del centrodestra. Nelle urne si vedrà.


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta