Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Rassegna stampa > articolo

Giachetti-Morassut Le primarie Pd si giocano in platea


Foto articolo
Roma, 18-02-2016
Fonte: Corriere della sera

Le primarie del Pd si giocano anche nel parterre del Palazzo dei Congressi. In prima fila Roberto Giachetti scherza con Franco Gabrielli: «A Robe', ma perché tutte queste foto se abbiamo sempre le stesse facce?». Pronta la risposta: «Voi sempre gli stessi, noi intercambiabili». Dei candidati a sindaco, all' inizio, oltre al renziano ci sono solo Stefano Fassina (che prende appunti su un taccuino) e il generale Domenico Rossi.
E Morassut? Inizialmente non pervenuto. Poi lo chiamano, lo avvertono che Giachetti c' è e allora anche l' ex assessore all' Urbanistica si precipita all' Eur. Solo a quel punto - ormai è quasi mezzogiorno - i posti in prima fila non ci sono più. L' organizzazione lo vorrebbe mettere in seconda, dietro Giachetti e vicino ad Alemanno, e Morassut si ribella: «Non posso finire nelle foto dietro a Roberto». Breve conciliabolo, poi si trova la persona da far alzare. E Morassut si siede: più defilato rispetto a Giachetti, ma comunque in prima fila.


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta