Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

M5SLeaks, se a subire sono gli avversari la mia condanna è ancora più dura


Roma, 03-05-2013

Questa vicenda della violazione della posta di molti parlamentari del Movimento 5 Stelle, di alcuni collaboratori parlamentari e la notizia del furto di un hard disk addirittura nei loro uffici a Montecitorio è gravissima e inaccettabile. E' un fatto che deve far riflettere tutti e che soprattutto tutti deve coinvolgere.

Io mi sento chiamato in causa per le mie piccole responsabilità e mi sento impegnato, non solo in termini di solidarietà, ad agire affinché questa intollerabile aggressione cessi subito. Sia chiaro (e forse non c'è necessità di ribadirlo) a maggior ragione nella siderale distanza che provo verso molti argomenti politici dei grillini, nella assoluta distanza dai toni che ancora in queste ore Beppe Grillo sta usando verso la politica e noi tutti.

Ma, a maggior ragione, proprio perché un attacco così grave avviene verso un movimento politico che è il mio principale avversario dico chiaro e tondo che su questo io "sono un grillino".


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta