Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Videogallery > articolo

I nomi degli assessori della mia Giunta li deciderò da solo


Roma, 11-04-2016
Fonte: La Repubblica

Il 21 maggio, due settimane prima del voto, annuncerò in diretta Facebook i nomi degli assessori della mia Giunta. Li deciderò da solo, in una stanza di casa mia, col cellulare spento. Perché questa è una prerogativa del sindaco. Dall’altra parte apprendo che invece Virginia Raggi «si consulterà con le diverse aree del Movimento». Che tradotto dal politichese significa «chiederò a Casaleggio e poi darò un po’ a quella corrente, un po’ a quell’altra».
Manuale Cencelli, in perfetto stile Prima Repubblica. Ecco un altro esempio di quello che vado dicendo dall’inizio di questa campagna elettorale. Il cambiamento non si fa con le chiacchiere, ma con i fatti.

Giachetti: "Correnti M5s decidono la giunta: mossa da prima Repubblica''

E' quanto ha dichiarato il candidato a sindaco di Roma del Partito democratico, Roberto Giachetti, a margine di un'iniziativa elettorale a Villa Ada. «Pensavo che almeno la giunta la candidata sindaco la rivendicasse a se stessa e invece apprendiamo questa singolare situazione secondo la quale la giunta sara' scelta sulla base della condivisione delle diverse aree - ha detto Giachetti - Una volta la chiamavano partitocrazia, correnti, adesso sono aree. Cioé le anime del Movimento. Questa e' una fotografia di vecchia politica, e' una cosa molto da prima Repubblica».


Per approfondire: cliccare qui

Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta