Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

Telefono rosa, una battaglia di civiltà su cui non si può transigere.


Foto articolo
Roma, 11-04-2016

Il Telefono Rosa è una onlus che si occupa da anni di aiutare donne, adolescenti e anziani vittime di violenza. Lo fa bene, 24 ore al giorno, su base volontaria e altamente specializzata, in modo completamente gratuito. Una delibera comunale sta sfrattando un servizio così importante per la città. Credo sia giusto pensare al riordino delle proprietà del Comune, a verificare che gli immobili siano occupati in modo legittimo e legalmente, come è il caso del Telefono Rosa.

Contemporaneamente sono arciconvinto che si debbano salvaguardare, in nome anche solo del buon senso, tutte quelle realtà di fondamentale importanza per il loro lavoro serio, rigoroso, di grande impatto sociale. Alle donne del Telefono Rosa ho detto oggi nel nostro incontro che mi batterò personalmente con grande convinzione perché si rinnovi la concessione, fossi anche costretto ad incatenarmi davanti la loro sede.

Ci sono battaglie di civiltà sulle quali non si può transigere.


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta