Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

Il 25 aprile sia una festa di tutti


Foto articolo
Roma, 25-04-2016

Celebro il 25 aprile nel XII Municipio insieme alla presidente Cristina Maltese.
Abbiamo deposto una corona d'alloro sotto la lapide in memoria di Silvio Barbieri, attivista del Partito d'azione che raccoglieva fondi a sostegno delle famiglie dei perseguitati politici.
Barbieri fu torturato in via Tasso e fucilato alle Fosse Ardeatine.

L'antifascismo fa parte dei valori fondativi della nostra città e del nostro Paese. Il 25 aprile è la festa della Liberazione, la festa della nostra libertà, della nostra democrazia.
Ricordare Silvio Barbieri e la tante persone che per questi ideali hanno sacrificato la propria vita è giusto e doveroso.
Da sindaco mi impegnerò perché il 25 aprile sia una festa di tutti, senza polemiche e divisioni.


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta