Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

Restituire trenta minuti ai romani, ecco come farò


Foto articolo
Roma, 29-04-2016
Fonte: L'Unità

Dietro questi 30 minuti da recuperare, c’è, infatti, una rivoluzione: e neanche troppo piccola. Prendere seriamente questo obiettivo significa prendere un impegno importante: di tutta la città. Coinvolgerà le aziende municipalizzate, che dovranno essere valutate sempre più sulla velocità del servizio e sulla loro capacità di assicurare ai romani la sua qualità. Coinvolgerà l’amministrazione che sarà tenuta a realizzare in tempi certi obiettivi misurabili e che dovrà rispondere di ritardi e sciatterie. Sarà di tutti i cittadini che anche grazie alla tecnologia saranno partecipi di questo processo segnalando disfunzioni e aiutando il Comune ad essere più veloce, a dare risposte immediate ai problemi, a far emergere chi, nell’amministrazione, lavora con spirito di servizio. C’è molto lavoro, insomma, dietro questi trenta minuti da restituire ai romani. Ma è un lavoro importante e un bel lavoro: che va fatto insieme.

Leggi l'articolo su L'Unità


Per approfondire: cliccare qui

Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta