Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Rassegna stampa > articolo

Giachetti, campagna a due ruote: «In Campidoglio andrò in moto»


Foto articolo
Roma, 31-05-2016
Fonte: Il Messaggero

Se Ignazio Marino aveva la bicicletta, seppur a pedalata assistita, Roberto Giachetti resterà fedele alle sue due rote, ma con motore. «Io voglio fare dal primo giorno quello che ho fatto fino al giorno prima, essere una persona normale che fa esattamente le cose normali fatte fino al giorno prima, almeno finché ciò mi sarà possibile», spiega il candidato sindaco dem, durante lo speciale dell' Adnkronos, a chi gli chiedeva se avesse già immaginato il suo primo giorno da sindaco se verrà eletto, e se salirà sul colle capitolino in bicicletta come il chirurgo. «Quindi andrò in Campidoglio con la moto, giro solo con quella - sottolinea Giachetti - dopodiché il primo giorno sarà dedicato ai primi interventi che dovremo fare per riorganizzare l' intera struttura amministrativa, che è il cuore di tutti i problemi». E sulla sua giunta dice: «Al momento in base ai miei ragionamenti penso che nove assessori (quelli da lui già indicati, ndr) siano sufficienti. Le restanti deleghe tendenzialmente sono raggruppate al sindaco - dice il vice presidente della Camera - Dopodiché ora abbiamo ancora qualche giorno per valutare e gli ultimi tre assessori, se li faccio, certamente saranno comunicati prima del voto finale. Comunque sia, ci sarà la possibilità di votare sindaco, giunta e programma». In ogni caso, aggiunge Giachetti, «non ho voluto fare un assessore alla legalità, perché tutta la giunta lavorerà su questo». Rassegna - Il Messaggero


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta