Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

Roberto Giachetti ospite di Tagatà - Puntata del 7 novembre 2016

 

Roma, 08-11-2016
Fonte: La7

A Tagatà abbiamo parlato della #Leopolda, dei cori (che io presente in sala non ho nemmeno sentito, a dimostrazione del fatto che l'episodio di cui oggi tutti parlano era isolato) di Pd e legge elettorale. Io credo il Partito Democratico sia la casa di tutti. Però credo anche che una casa per reggere debba avere delle regole, che valgono a prescindere da chi in quel momento la governa. Se c'è una comunità e ci sono delle regole decise a maggioranza puoi portare avanti la tua battaglia all'interno, ma quando si sceglie si sta compatti. Così è successo con la mozione per il ritorno al Mattarellum, mio malgrado, così deve essere anche ora. Anche perché l'Italicum è stato approvato con questo testo proprio su richiesta della minoranza. Ora non va più bene? Quale la reale ragione? Su questo abbiamo il dovere di interrogarci, innanzitutto per rispetto dei nostri elettori.


Per approfondire: cliccare qui

Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta