Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Rassegna stampa > articolo

Corruzione: approvato il mio emendamento sui magistrati fuori ruolo. Il Governo va sotto


Foto articolo
Roma, 08-05-2012
Fonte: AdnKronos

Le Commissioni congiunte Affari costituzionali e Giustizia della Camera, che hanno ripreso la discussione del ddl anticorruzione, hanno approvato l'emendamento, presentato dal deputato del Pd Roberto Giachetti, relativo ai magistrati ordinari fuori ruolo, sul quale il governo aveva espresso parere contrario, prima con il ministro Francesco Nitto Palma poi con l'attuale Guardasigilli, Paola Severino. L'emendamento e' stato approvato con il voto favorevole di tutti i partiti e con l'astensione del Partito democratico ad eccezione del deputato Anna Paola Concia, che ha votato a favore. L'emendamento prevede il limite di 10 anni per il fuori ruolo dei magistrati, con 5 anni di intervallo, e stabilisce il limite del compenso che deve riferirsi al trattamento economico dell'amministrazione di provenienza. Le disposizioni, prevede ancora il testo "prevalgono su ogni altra norma anche di natura speciale, e si applicano anche agli incarichi gia' conferiti alla data della sua entrata in vigore". Soddisfazione e' stata espressa dal firmatario, Roberto Giachetti, che ha pero' espresso "mortificazione" per il fatto che il testo sia stato votato all'unanimita' con l'astensione del Pd.


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta