Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

Legge elettorale: tutta la procedura d'urgenza minuto per minuto


Foto articolo
Roma, 31-07-2013

21:03 - L.Elettorale:Giachetti, coro plausi, dove eravate 2 mesi fa?
"Che meraviglia questo coro di entusiasmi per l'urgenza...! Se non sono troppo prepotente e intempestivo domando: dove eravate due mesi fa?''. Cosi' il vicepresidente della camera Roberto Giachetti commenta su Twitter l'ok alla procedura d'urgenza dato oggi dalla conferenza dei capigruppo della Camera.(ANSA).

20:58 - L. ELETTORALE: NARDELLA (PD), ORA DIAMO UN CALCIO A PORCELLUM
"Procedura d'urgenza per approvare nuova legge elettorale: finalmente un segnale atteso dagli italiani. Ora diamo un calcio al porcellum". Lo scrive su twitter Dario Nardella. (Adnkronos)

20:02 - L.elettorale: Bindi, bene urgenza; si puo' superare Porcellum
"Bene l'urgenza sulla legge elettorale decisa oggi dalla Conferenza dei capigruppo di Montecitorio. E' un segnale importante che dimostra la volonta' di superare il porcellum, senza attendere la conclusione dell'iter della riforma costituzionale''. Lo afferma in una nota Rosy Bindi (Pd) assicurando che ''siamo pronti a fare un lavoro serio''. (ANSA)

20:01 - L.elettorale/ Pd-Sel chiedono procedura sprint anche al Senato "In autunno va cancellato il Porcellum"
"Procedura d'urgenza anche al Senato per cancellare in autunno il Porcellum" viene richiesta, forti del pronunciamento della Camera, daisenatori del Pd Isabella De Monte, Andrea Marcucci, Vannino Chiti, Stefano Esposito, ed i colleghi di Sel Loredana De Petris, Alessia Petraglia, Massimo Cervellini e Peppe De Cristofaro. "Depositeremo nelle prossime ore la richiesta al presidente Grasso - hanno annunciato i parlamentari - per riunire tutti i disegni di legge presentati dall'inizio della legislatura e velocizzare i lavori della Commissione Affari Costituzionali e dell'aula. Il nostro obiettivo è abrogare il Porcellum in tempi rapidissimi". (TMNews) 

19:56 - L.ELETTORALE: LETTA, BENE URGENZA, IO CONTRO PORCELLUM
"Ottima procedura d'urgenza decisa alla Camera per la legge elettorale. Ora ognuno dovra' assumersi le sue responsabilita'. Io sono 'NoPorcellum'". Cosi' il premier Enrico Letta, su twitter. (AGI)

19:55 - L.elettorale/ Sisto (Pdl); Procedura sprint è sfiducia a riforme Percorso di revisione costituzionale viene di fatto svuotato.
"Se si avvia un percorso rapido verso una nuova legge elettorale vuol dire una mancanza di fiducia nell'investimento delle riforme".Lo ha affermato il presidente Pdl della commissione Affari Costituzionali della Camera Francesco Paolo Sisto del Pdl durante lo speciale TgLa7 condotto da Enrico Mentana, commentando l'approvazione all'unanimità della Conferenza dei Capigruppo sull'urgenza di una riforma della legge elettorale che approderà così a settembre alla Camera. "Con il Porcellum non si può tornare al voto e quindi - ha detto Sisto- è necessario modificare la legge elettorale che va tarata su un nuovo modello. Se noi anticipiamo è come se andassimo a dare un vestito a un soggetto che ancora non abbiamo plasmato e scelto. E' insomma - insiste - una grande mozione di sfiducia al percorso delle riforme che ne risulta clamorosamente svuotato".

19:50 - L. elettorale/ Franceschini: Molto bene urgenza su riforma Ministro soddisfatto per ddl costituzionale e finanziamento
"Molto bene la procedura d'urgenza sulla riforma della legge elettorale". Così il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini, al termine della conferenza dei capigruppo commenta l'impegno preso all'unanimità dai gruppi parlamentari. (TMNews)

19:28 - L. ELETTORALE: GIACHETTI, OK A URGENZA IMPORTANTISSIMO RISULTATO
"Con la deliberazione della urgenza deliberata all'unanimita' dalla Conferenza dei capigruppo, la riforma elettorale come norma di salvaguardia sara' al primo punto dell'agenda politica e parlamentare da settembre". Lo afferma il vicepresidente della Camera Roberto Giachetti (Pd).

"Questo e' un primo importantissimo risultato che fino a ieri sembrava impossibile. Resto convinto che, in attesa della conclusione del percorso delle riforme costituzionali a cui dovra' essere legata la nuova e definitiva legge elettorale, il ritorno al 'Mattarellum' sia la soluzione migliore e piu' rapida per il varo della legge elettorale 'ponte''', aggiunge. ''Cio' detto una cosa sara' chiara nel confronto parlamentare che ci attende. Si misureranno due opzioni: l'abolizione del 'Porcellum' o la sua correzione. Su questo sara', come giusto, il Parlamento a decidere'', conclude Giachetti. (Adnkronos)

19:24 - L. elettorale/ Ok unanime capigruppo: Urgenza e voto a ottobre La riforma del Porcellum in aula alla Camera a settembre
La conferenza dei capigruppo di Montecitorio ha deciso all'unanimità di dare la procedura d'urgenza alla riforma della legge elettorale e i gruppi si sono anche impegnati a portarla in Aula a settembre per arrivare al voto i primi di ottobre. (TMNews)

18:12 - L. elettorale: Finocchiaro, ora partiti trovino intesa
''La richiesta della procedura d'urgenza per la legge elettorale, annunciata a nome del Pd alla Camera da Roberto Speranza, e' una cosa importante e positiva. Da tempo il Partito democratico insiste sulla necessita' che il Parlamento affronti la questione di una legge elettorale che sostituisca il Porcellum, nell'eventualita' che si torni a votare senza che il percorso delle riforme costituzionali avviato in Senato sia concluso. La richiesta della procedura d'urgenza dimostra, ma non ce ne era certo bisogno, la nostra volonta' positiva di affrontare tempestivamente una questione cosi' importante. Ora tocca alle forze politiche responsabili cominciare il confronto politico e parlamentare che conduca a quell'accordo necessario per arrivare a norme che ridiano ai cittadini il diritto di scelta degli eletti e che cancellino le distorsioni eccessive del Porcellum''. Lo afferma Anna Finocchiaro, senatrice del Pd e Presidente della commissione Affari costituzionali del Senato. (ANSA). 

18:11 - L.elettorale: Nicoletti (Pd), bene procedura d'urgenza
"Cancellare il Porcellum e' una nostra priorita' e si puo' fare seguendo una procedura d'urgenza, senza attendere la conclusione della riforma costituzionale". Cosi' Michele Nicoletti, deputato del Pd, secondo il quale "sarebbe tuttavia irresponsabile intervenire sulla legge elettorale, dopo anni di tentativi naufragati, senza dare ai cittadini piena sovranita' di scelta sui propri rappresentanti e sulla futura maggioranza di governo. Non basta ne' il ritorno al Mattarellum ne' introdurre le preferenze. Occorre assicurare una chiara maggioranza su cui fondare una governabilita' non coatta ma rispettosa della scelta dei cittadini elettori". (ANSA).

17:21 - L.ELETTORALE: MARTELLA (PD), BENE ACCELERAZIONE PER ABOLIRE PORCELLUM
''Sono molto soddisfatto della decisione del Pd di chiedere la procedura d'urgenza per la riforma elettorale. Il Porcellum va abolito subito e dobbiamo dare al nostro Paese una nuova legge elettorale. Ce lo chiedono, io credo, tutti gli italiani indipendentemente dalla loro opinione politica''. Lo dichiara Andrea Martella, vice presidente del gruppo Pd alla Camera. ''Sappiamo bene di chi e' la responsabilita' del Porcellum, chi lo ha inventato e perche'. Oggi pero', pur senza dimenticare quelle responsabilita', dobbiamo guardare avanti. L'Italia ha bisogno di riforme, e una delle prime da fare e' una nuova legge elettorale, che abbia come obiettivi di restituire ai cittadini la possibilita' di potersi scegliere i propri rappresentati e che assicuri maggioranze stabili e certe dopo il voto. Dobbiamo impegnarci affinche' le elezioni dello scorso febbraio siano le ultime con questa scriteriata legge elettorale'', conclude Martella. (Adnkronos)

14:56 - L.elettorale: Giachetti,Burtone? Mattarellum via piu' rapida
"Burtone? Grazie alle firme che io ho raccolto per la procedura d'urgenza sul Mattarellum, la riforma della legge elettorale sara' affrontata a settembre". Cosi' il democratico Roberto Giachetti, intervistato da IntelligoNews, rivendica il suo impegno per la cancellazione del Porcellum, e a chi come Burtone e Fioroni avanza controproposte, risponde: "Sia chiaro che personalmente faro' la battaglia per il Mattarellum, perche' la ritengo la soluzione piu' rapida. Il partito poi potra' legittimamente scegliere diversamente, a patto che si risolva il problema della cancellazione del Porcellum". (ANSA).

13:03 - L.ELETTORALE: D'ATTORRE (PD), FARE NUOVA LEGGE AL PIU' PRESTO
"Molto positiva la decisione del capogruppo del Partito Democratico alla Camera, Roberto Speranza, di chiedere la procedura d'urgenza per la legge elettorale. Con questo atto si conferma che l'approvazione in tempi rapidi di una nuova legge elettorale non e' affatto preclusa dall'istituzione del Comitato parlamentare per le riforme costituzionali e che il Pd non intende accettare ulteriori rinvii per il superamento del Porcellum". Lo afferma in una nota Alfredo D'Attorre, della segreteria nazionale del Pd e responsabile Riforme Istituzionali.

12:50 - L.Elettorale: Pisicchio, bene convergenza su urgenza riforma
"Avevamo gia' espresso nella capigruppo la nostra posizione sull'urgenza della riforma elettorale. Constatiamo la convergenza su questa posizione di importanti gruppi politici: e' evidente che sta emergendo una positiva consapevolezza che non si possa rischiare il ritorno al voto con una legge che, tra le molte storture, espropria i cittadini del diritto di scegliersi i rappresentanti". Lo afferma il presidente del Misto e Vicepresidente di Centro Democratico Pino Pisicchio.(ANSA).

12:07 - L. elettorale / Gruppo deputati Pd: No Mattarellum ma preferenze 20 firme tra cui Fioroni a controproposta a ipotesi Giachetti
"Abbiamo presentato con alcuni colleghi una proposta di legge che ha l`obbiettivo di introdurre nell`attuale normativa le preferenze, con la preferenza di genere". Lo dice a Radio Radicale il deputato del Pd Giovanni Burtone, nel giorno in cui il capogruppo alla Camera Speranza annuncia che chiederà la procedura d`urgenza proprio sulla riforma elettorale. La proposta di legge, fatta in contrapposizione all`iniziativa del deputato Pd Roberto Giachetti, è firmata tra gli altri da Fioroni, Sbrollini, Ginoble, Battaglia e Piccolo. "Qualora si andasse a votare - spiega Burtone - i cittadini hanno il diritto di decidere i propri parlamentari. Abbiamo rispetto del collega Giachetti ma nel merito la proposta nasce proprio dalla contrapposizione con Giachetti, non è vero che l`unico modo per cambiare l`attuale legge è il ritorno al Mattarellum, c`è infatti anche la possibilità di una veloce riforma introducendo le preferenze nell`attuale legge".

12:05 - L. ELETTORALE: MIGLIORE (SEL), FINALMENTE ANCHE PD PER URGENZA
"Finalmente anche il Partito Democratico chiedera' la procedura d'urgenza per la legge elettorale, procedura che Sel aveva gia' chiesto nella riunione dei presidenti di gruppo di lunedi' scorso e che verra' decisa nella capigruppo di oggi pomeriggio." Lo dichiara Gennaro Migliore, presidente dei deputati di sinistra Ecologia Liberta', commentando la decisione dell'Ufficio di Presidenza del gruppo del Pd. (AGI)

10:27 - L. elettorale: Speranza, Pd chiede procedura d'urgenza
Il Pd chiedera', nella capigruppo della Camera di oggi, la procedura d'urgenza per la riforma elettorale. E' il risultato della riunione stamattina dell' ufficio di presidenza del gruppo Pd. "Il paese - dice il capogruppo Roberto Speranza - ha la necessita' di avere in tempi certi una nuova legge elettorale che assicuri governabilita' e restituisca ai cittadini la possibilita' di scegliere i propri rappresentanti e quindi occorre dare subito il via libera alla procedura d'urgenza per il provvedimento". (ANSA).


Ci sono 2 commenti - Commenta l'articolo commenta



Dov'erano?

Onorevole Roberto Giachetti, il 29 Maggio molti colleghi stavano godendosi la primavera, altri sonnecchiavano, c'era chi era impegnato a valutare l'opportunità del provvedimento, chi a disquisire sulla prepotenza di chi lo proponeva, chi stava pensando ad altro e chi non c'aveva voglia. Naturalmente c'era anche chi era dell'idea che il Porcellum fosse l'ideale Legge Elettorale del Paese, in questo caso la tattica era quella dell'apparente contestazione ed effettiva posizione di bastoni tra le ruote del movimento trasversale 'NoPorcellum'. Con la calura estiva ci sono stati improvvisi risvegli, le opportunità sono cambiate, l'intempestività è diventato tempismo ottimale, la prepotenza si è trasformata... insomma farsi troppe domande non è consono alla politica italiana e quindi... Liberiamoci di questa vergognosa Legge Elettorale e avanti, avanti grazie a chi da sempre, con costanza, coerenza, caparbia e trasparenza ha lottato erchè noi tutti possiamo finalmente tornare a decidere. GRAZIE Roberto :-D

Inviato da patrizia cini il 31-07-2013alle 21:01
legge elettorale: tutta la procedura d'urgenza minuto per minuto

Carissimo Roberto Giachetti, dove erano il 29 maggio quelli che ora inneggiano l'urgenza? Eddai Roberto accontentiamoci potevano anche dire, che in fondo in fondo, eri tu a minare il confronto istituzionale per superare il Porcellum.....ah ah ah ah aha :) Oddio qualche d'uno l'ha anche detto vero On. Davide Zoggia? :( :( :(

Inviato da Raffaele Pizzati il 31-07-2013alle 17:05