Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

Roberto Giachetti a Servizio Pubblico su Legge elettorale "se continua così la politica abdica"

 
Roma, 03-10-2013

"Una volta è il metodo, una volta la sostanza, una volta il colore della carta. E' possibile chiedere che il parlamento sia lasciato libero di decidere la sua legge elettorale senza che questa pesi sugli equilibri di Governo?"

Se lo chiede Roberto Giachetti, intervistato da Giulia Innocenzi per Servizio Pubblico, dopo aver percorso la storia del suo sciopero della fame, della Mozione firmata da 100 deputati del PD, SC, SEL e Martino del PDL, e poi non votata dal PD dopo che Enrico Letta pose una quasi fiducia sul tema.

"sa che accadrà? Che la Giustizia ce la fa la Corte europea, la legge elettorale la Corte Costituzionale, magari sulla fecondazione assistita attenderemo qualche sentenza di tribunale e la politica... abdica"


Per approfondire: cliccare qui

Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta