Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

Alemanno ti supplico


Roma, 12-05-2008

Capisco la volontà e le buone intenzioni del sindaco Alemanno di allestire dei maxischermi domenica prossima per l’ultima e decisiva giornata di campionato che assegnerà lo scudetto all’Inter o alla Roma, ma interpretando – credo – il sentimento del 99,9 % della tifoseria giallorossa lo invito a desistere da questo “buon” proposito. Non lo chiedo da esponente di centrosinistra ed avversario politico ma come uno dei tantissimi tifosi della Roma che ben ricordano quale “sfiga” abbia portato, nei momenti decisivi della storia del club, una scelta simile: la memoria mi fa tornare– solo per citarne alcuni - alla finale di coppa dei campioni col Liverpool dell’84 fino alla partita col Napoli del 2001 in cui la Roma fallì il matchpoint per lo scudetto, poi comunque conquistato all’ultima giornata. Da ultimo, poiché come si dice “abbiamo già dato”, scongiuro Alemanno di non farsi venire in mente di emulare il sindaco Signorello che nell’86 ebbe lo straordinario piglio di effettuare un giro di campo trionfale prima di Roma-Lecce, sapendo perfettamente tutti come andò a finire. Per questi motivi supplico veramente il sindaco di archiviare questa idea (fosse anche uno solo), convinto come sono che la stragrande maggioranza dei tifosi non se ne avrà e si accontenterà di vedere la partita in casa, pur di non attirarsi una jella sicura.


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta