Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

Chiedo scusa a Grillo per il commento di un irresponsabile ma il senso delle mie parole non cambia.


Roma, 10-12-2013

L’autore del commento sul sito di Grillo ha confessato sulla sua pagina Facebook. Dice di essere del Pd. Non attendo un attimo a chiedere scusa a Grillo per le affermazioni di una persona irresponsabile, benché io non abbia mai imputato a Grillo la responsabilità di quella minaccia. Semmai, e lo confermo, il fatto che il commento non sia stato cancellato per più di 48 ore. Ovviamente io ho letto il commento senza sapere di chi fosse e l’ho stigmatizzato. Ma il senso delle mie parole, che sono sicuro Grillo abbia percepito esattamente per quello che volevano esprimere, andava oltre e non cambia. Quel commento è rimasto sul blog per almeno due giorni, associato alla nostra foto e alle parole di Grillo evidenziate in neretto: "devono essere fermati all'ingresso di Montecitorio". Il senso della mia riflessione non cambia e sono sicuro che questa riflessione la farà anche Grillo.


Ci sono 47 commenti - Commenta l'articolo commenta



Continuate a non capire

Avete respinto il M5S come fosse l'ennesimo avversario politico: interessato ai vostri scranni, ai vostri poteri e privilegi, ai vostri interessi. Non avete capito niente. Ormai è iniziato, lo sapete benissimo anche voi. Non si torna indietro.

Inviato da Massimiliano il 30-12-2013alle 01:55
giornalismo da quattro soldi

Lei non è corretto. Le scuse a metà confermano il suo intento diffamatorio

Inviato da pietro il 29-12-2013alle 10:29
SI RENDE CONTO?

Si rende conto di far parte di un partito che non esita ad usare qualsiasi mezzo per autoconfermarsi in modo subdolo? Che in tutti questi anni non è mai riuscito a cambiare la legge elettorale ed ora addirittura se ne avvantaggia reagendo scandalizzato se ciò viene fatto notare? Forse le converrebbe venire nei 5 Stelle e cambiare le cose da li' piuttosto che rimanere a dialogare tra sordi

Inviato da Vianny il 11-12-2013alle 21:52
All'indomani

Caro Roberto Giachetti, lei stesso avrà notato come la ricerca disperata alla notizia del Grillino violento, da parte dei media che dovrebbero essere imparziali, sia stata sostituita con un silenzio completo all'indomani di questa vicenda e della scoperta che il post è stato scritto da un elettore PD, cosa che se non fosse stata pubblicata da lei, in quanto diretto interessato, nessuno avrebbe saputo (concordo che il forum di Grillo ha problemi di moderazione che spero, quando altre priorità saranno cessate, risolva, ma le assicuro che con un trollaggio sistematico è praticamente impossibile moderare e a volte si può solo sperare che certe cose ridicole che appaiono tutte insieme si "cancellino" da sole nella mente e nel buon senso di chi legge che, le assicuro, non è un utente violento). Bene, dicevo, l'episodio le fa sicuramente onore, più che per le scuse (che sono a metà) soprattutto la comunicazione della notizia stessa, in quanto lei dimostra che esiste un cittadino PD che sa assumere prontamente una verità scomoda, è trasparente nell'informazione e onesto intellettualmente. I media vicini al PD hanno voluto dare il giusto risalto a questa cosa che dovrebbe farle onore? Non dico esaltare la cosa, soltanto comunicarla. Oppure lei non merita più attenzione mediatica da parte loro perché non ha contribuito al gioco di infangare Grillo? Si chieda come l'atteggiamento di certa stampa sia cambiato nei confronti di questa vicenda e in cuor suo se questo millantato gioco al massacro a Grillo da parte dei sistemi d'informazione "neutri" sia o non sia una realtà. Si chieda chi valorizza la trasparenza dell'informazione e l'onestà intellettuale. Stavolta che lei ne ha avuta. Cordiali saluti

Inviato da Marco Barone il 11-12-2013alle 06:18
Che figura barbina.....

Che figuraccia, avete centinaia di Troll che scrivono sul Blog solo per infangare questo MoVimento civile... finalmente ora Lei dovrà ammetterne l'esistenza.

Inviato da Gianluca il 11-12-2013alle 05:30
8/12/2013 i diputati pugliesi scelti con il premio di maggioranza con intervista agli interessati

Cercate: 2013/12/08/porcellum-9-pugliesi-eletti-con-il-premio-di-maggioranza-dichiarato-illegittimo-boccia-non-e-tra-questi

Inviato da Di Carlo il 11-12-2013alle 03:59
Sembra che pure Libero ha pubblicato i nomi e qua li riportano

Cercate: rassegna-stampa/abusivi-148-deputati-eletti-col-porcellum-libero-giornale-berlusconi-attacca

Inviato da Di Carlo il 11-12-2013alle 03:58
gli abusivi quota UDC e chi dovrebbe entrare in parlamento

il-parlamento-degli-abusivi-patto-grillo-berlusconi-fuori-la-picierno-dentro-gianpiero-zinzi&catid=7&Itemid=109

Inviato da Di Carlo il 11-12-2013alle 03:57
I Deputati pugliesi dei premio di maggioranza con foto della onorevole elisa Mariano

http://www.senzacolonnenews.it/cronaca/item/1926-porcellum-incostituzionale-elisa-mariano-pd-tra-gli-abusivi-matarrelli-sel-salvo

Inviato da Di Carlo il 11-12-2013alle 03:54
il 7/12/2013 intervista al deputato Franco Vazio, che sarebbe uno dei premi di maggioranza

sembra che lui non ha paura di mettere la faccia. Cercate: /2013/12/07/leggi-notizia/argomenti/politica-2/articolo/politici-allattacco-dei-deputati-dopo-incostituzionalita-porcellum-vaziooperazioni-di-demagogia-1

Inviato da Di Carlo il 11-12-2013alle 03:51
il 7/12/2013 intervista al deputato Franco Vazio, che sarebbe uno dei premi di maggioranza

sembra che lui non ha paura di mettere la faccia. Cercate: /2013/12/07/leggi-notizia/argomenti/politica-2/articolo/politici-allattacco-dei-deputati-dopo-incostituzionalita-porcellum-vaziooperazioni-di-demagogia-1

Inviato da Di Carlo il 11-12-2013alle 03:51
Pure IlSole24Ore il 7/12/2013 pubblica i nomi

Cercate: /2013-12-07/ecco-chi-sono-150-abusivi-che-grillo-vuole-cacciare-parlamento

Inviato da Di Carlo il 11-12-2013alle 03:49
Il 6/12/2013 Repubblica.it ha pubblicato i nomi degli abusivi

Cercate: repubblica/archivio/repubblica/2013/12/06/se-vado-casa-io-devono-andarci-tutti

Inviato da Di Carlo il 11-12-2013alle 03:47
FAccio una prova, vediamo se è una questione di "settings"

Cercate: /2013/12/07/legge-elettorale-ecco-i-148-deputati-bocciati-dalla-corte-costituzionale, e vedrette che non è stato Grillo a pubblicare i nomi degli "abusivi"

Inviato da Di Carlo il 11-12-2013alle 03:44
E il mio commento con i link di tutti i siti che...

hanno pubblicato i nomi degli "abusivi" prima di Grillo ancora non lo vedo pubblicato

Inviato da Monica Di Carlo il 11-12-2013alle 03:37
tangenti ahi ahi ahi

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2013/12/11/Tangenti-26-arresti-Milanese_9760440.html sindaco e assessori....ne sai qualcosa Giac? sarebbe triste in vista del congresso nazionale...

Inviato da nicoletta il 11-12-2013alle 03:33
l'arte della guerra

con tutte le sciocchezze che dicono alla radio e alla televisione potevano anche citare questa piccola ma grande notizia...invece nulla....silenzio e così resta ben chiaro nella mente della gente che grillo è uno che istiga alla ribellione armata....la ribellione la citava anche Camus ed era fatta di solidarietà. La lotta è questa Giachetti, essere uniti e solidali riuscendo a VOTARE liberamente (con una legge sana) chi è meritevole ma soprattutto chi dimostra di essere onesto.

Inviato da nicoletta il 11-12-2013alle 02:23
Cabaret

Insomma, una volta scoperto da Grillo che a mettere i commenti violenti sono persone mandate dal PD, ecco queste scuse di parata. Forse non ha capito che lei e gli altri ve ne dovete andare a casa, e ve ne andrete glielo assicuro

Inviato da Angelo Dau il 11-12-2013alle 02:15
che disonestà!

la sua Giachetti

Inviato da Monica Di Carlo il 11-12-2013alle 01:25
La verita` sempre nelmezzo

E vero o no che ci sono (da quando e` entrato in politica) ATTACCHI CATTIVI DIFFAMATORI E SUBDOLI trasversalmente (DESTRA CENTRO E SINISTRA) verso il neonato Movimento a 5 STELLE? E` vero anche che tra i militanti del M5S ci siano personaggi un po goffi e maldestri.... ed e` altrettanto vero che Beppe Grillo utilizza una comunicazione forte che talvolta ricorda estremismi "neri"... Purtroppo e` palese che il cancro del sistema attuale sia appunto causato da elementi politici inseriti tra le file del PD e PDL/FI/NCD eccetera ecceera ed e` palese che tra i giornalisti abituati a coprire le nefandezze dei propri "protetti" ora cominciano ad andare giu pesante per infangare il M5S. Se prendiamo ad esempio poi l`amico infiltrato del PD che incita ad andare casa per casa col fucile... beh le conclusioni arrivano, TRASVERSALMENTE LA VECCHIA POLITICA HA PAURA DEL M5S e non essendo capace di dare una svolta per riprendere consensi, spara ignobilmente sul GRUPPO DI EROI (M5S) CHE SIEDONO IN PARLAMENTO... lasciamo stare Grillo e Casaleggio, ma guardiamo cosa stanno facendo ora questi ragazzi, anche col solo RINUNCIARE AL RIMBORSO ELETTORALE stanno un palmo sopra a tutti i BERLUSCONIANI, DALEMIANI e NAPOLITANIANI!

Inviato da Samuele il 11-12-2013alle 00:48
Solo 26 commenti? non ci credo...

visto che li censura.

Inviato da Monica Di Carlo il 11-12-2013alle 00:42
ti piace la poltrona, vero?

Allora la parte che non è piaciuta a Giachetti (e sulla quale insiste dopo che si è scusato) è quella di "Devono essere fermati all'ingresso di Montecitorio". Giachetti è ridicolo, perchè si minacciare di uccidire è commento sarcastico, tanto può esserlo questo di fermarli al ingresso. Ma poi è vero, dovrebbero essere fermati al ingresso, come quando Berlusca non è andato il giorno della decadenza perche non voleva sentire Grasso dire "commessi accompagnate il decaduto fuori dall'aula". Quando non sei più parlamentario non devi più entrare in parlamento.

Inviato da Monica Di Carlo il 11-12-2013alle 00:41
Che meraviglia

Che meraviglia leggere questi commenti.

Inviato da Carlo il 10-12-2013alle 23:21
Commento

Sig. Giachetti, ma non pensa che in questo momento proprio abdicare al suo ruolo potrebbe essere un passo simbolico, esemplare, coerente, utile e un po' eroico nella filosofia della non-violenza che solo lei tra i suoi colleghi potrebbe avere il coraggio di compiere per primo per il ripristino della legalità? Ci pensi. La coerenza e il coraggio premiano sempre. E comunque è certo che saprà aiutare l'Italia anche al di fuori del parlamento. Le auguro che arrivino parole pubbliche da Grillo. Auguri alla sua persona, ma vorrei dirle, pur rispettando la sua filosofia, che a mio avviso il suo sciopero della fame non aiuta nessuno, i suoi colleghi se ne fregano, lei ha invece il dovere, verso il popolo italiano, di mantenersi in salute per aiutarlo, se pensa che è in grado di aiutarlo, questo popolo ha bisogno delle energie e calorie di persone, oltre che oneste, FORTI, assolutamente non-violente ma, mi scusi l'espressione, "coi co****ni", cioè in grado di RIprendersi quello che è proprio nell'immediato: non c'è più tempo per atteggiamenti educati, politically correct, verso una banda di scorretti cronici, atteggiamenti che rimandino il confronto o lo deleghino a terzi. Questa credo sia la filosofia di Grillo. Se lei ritiene anche di essere forte in questo senso, si unisca al carrozzone dalla parte giusta, altrimenti il suo grande atto di forza e di superiorità potrebbe comunque essere lasciare il parlamento. Molto cordialmente. Marco

Inviato da Marco Barone il 10-12-2013alle 22:52
stai bene per uno che fa lo sciopero della fame

Fare le scuse con riserva la dice lunga sulla tua malafede. Chi di disinformazione ferisce di disinformazione perisce. Far postare dagli amici post al miele non servirà. Hai toppato alla grande, senza se e senza ma.Vergognati e basta.

Inviato da aurora il 10-12-2013alle 22:47
Faccia spostare la fiducia

Carissimo Roberto Giachetti salve, le faccio tanti complimenti per il suo lavoro. Per le lotte fatte sulla riforma elettorale nella passata e presente legislatura, per il segnale che sta dando con lo sciopero della fame ai suoi colleghi (che addirittura la ignorano)e per la professionalità e serietà che lei mette nel rappresentare la camera dei deputati. Non mi piace sinceramente l' essere di parte delle sue colleghe Sereni (fa avvertire l' appartenenza a una parte politica) e Boldrini (non riesce a tenere sotto controllo la situazione). Le porto la mia solidarietà per quelle frasi offensive che lei non merita tanto meno da un pd, lo dico da ragazzo del M5S. Ci tengo a dire che io sono molto critico con Beppe Grillo su molti dei suoi post, mi arrabbio sempre ma poi ci penso su e capisco che lui è un provocatore e anche molto intelligente perchè riesce a farvi parlare di cose che noi neanchè lontanamente sentiremmo affrontare. L' insulto? sbagliatissimo! ma se Grillo insulta se ne parla altrimenti restiamo ignorati! L' informazione in italia fa costantemente campagna elettorale! Ma voi parlamentari dovreste seguire De Gasperi quando diceva: un politico quando vince le elezioni pensa alle prossime, uno statista pensa alle generazioni future (detto in generale). Sulla questione illegittimità lo siete tutti, compresa consulta! ovviamente illegittimi moralmente perchè certo non vi potevano dichiarare illegittimi altrimenti lo erano anche le leggi percui avreste avuto tante persone che si sarebbero sentite legittimate a non pagare le tasse. Ma il parlamento cosi non va bene lei lo sa, ma se la può consolare le dico che tra tutti i 148 lei è l' unico che meriterebbe di non essere un "abusivo" Lei è in ufficio di presidenza e le vorrei chiedere di fare pressioni per spostare la fiducia a "Napolitano" perchè altrimenti domani, allora si metterete in pericolo le forze dell' ordine! scusi del disturbo cordiali saluti

Inviato da Pasqualino O. il 10-12-2013alle 17:49
IVA?

Sig. Giachetti, chieda ai suoi colleghi di partito: quando verrà riportata l'IVA al 20%? (non ne parla nessuno?) Lei e suoi colleghi politici e burocrati sono una spesa che non possiamo più sostenere così abbondantemente, tanto più considerando che il paese affossa! Poi, Lei chiede di togliere i commenti offensivi dal blog di Grillo, bene, abbassate le tasse così Grillo risparmia e con i denari assume uno che gli "pulisce" il blog. Veda, comunque la si giri, la colpa è della politica italiana che ha responsabilità di prendere i soldi da dove si danneggia meno il paese, e metterli dove di aiuta i cittadini a partire dall'imprenditore che crea lavoro.

Inviato da Sigfrido il 10-12-2013alle 17:43
Giachetti e la non responsabilità di Grillo

Sig. Giachetti lei dichiara:"caro Grillo, quello che tu mi scarichi addosso con questa operazione.....mi esponi ad un nemico invisibile ma che certamente c'è....e di seguito nella lettera di scuse:"benché io non abbia mai imputato a Grillo la responsabilità di quella minaccia". Credo di aver interpretato nell'unico modo possibile il senso delle sue parole, per altro condivisibili, data la gravità dell''invito' a imbracciar le armi. Allo stesso tempo trovo poco edificante per un onesto della sua portata, rinnegare il suo scritto, il suo pensiero. Chiedere doppiamente scusa a Beppe Grillo, ecco la risposta di un vero uomo onesto. Per il resto decida cosa vuol fare della sua vita, non più e mai stata in pericolo. Non ancora soddisfatto della reprimenda, mi giunge un prurito che sa di interrogazione; I grandi della storia hanno perso la vita per il valore delle loro azioni e dei futuri proponimenti. Sig. Giachetti vorrei si renda conto che lei è l'unico degno di attenzione fra i suoi colleghi di partito. Motivo della mia. Le auguro buon lavoro sperando termini la sua azione, violenta nei suoi confronti. Molti italiani la meritano. Gran parte del parlamento ha fatto tintinnare i suoi gioielli alla prima della scala.

Inviato da Maurizio il 10-12-2013alle 15:44
Solidarietà

caro Giachetti, tutta la mia solidarietà. A parte la totale mancanza di logica nel richiedere le dimissioni di chi costituisce il premio di maggioranza (per puri motivi casuali e logiche di partito) e non di tutti, il tuo è un esempio di come un deputato "indipendente" che ragiona di testa sua valga e conti più di decine o centinaia di inutili pecore ubbidienti. Grazie per le tue iniziative.

Inviato da Carlo Mariconda il 10-12-2013alle 15:17
Anche il problema Giachetti continua ad esserci

Caro Giachetti, pur non entrando nel merito delle sue dichiarazioni (molto è stato detto e molto si dirà), lei capirà che anche il suo "problema" continua a sussistere. Lei è stato eletto con il premio di maggioranza che è stato dichiarato incostituzionale dalla Consultà. Deve dimettersi... Dia un segnale al suo partito, lo stesso che le ha procurato delle autentiche figuracce come quella sulla legge elettorale stessa, oltre quella di oggi. Si dimetta caro Giachetti e dia l'esempio a tutti, si tolga questa soddisfazione, oppure taccia perchè significherebbe appartenere a "The Others"...

Inviato da L'Eretico il 10-12-2013alle 13:14
sulle incongruenze e sui principi labili

se i commenti vengono cancellati accusate Grillo &Co di essere censori. Se non rimuovono i commenti, accusate Grillo & Co di essere corresponsabili con i commentatori. Pur di criticare siete di palato facile... Piuttosto.... dato l'orrore che le procurava il commento fintanto che era un commento "grillino", nulla da dire ora che il serial killer è persona vostra? Non rabbrividisce più? Non bastano le scuse di rimedio, credo. Troppo comodo...

Inviato da ernesto il 10-12-2013alle 12:24
DIMETTITI

Giachetti si dimetta, le chiacchiere sono zero, la legge elettorale la proponga lei, presenti un ddl piuttosto che fare sciopero della fame, fosse per i suoi colleghi potrebbe scioperare per anni, se ne fottono, lo ha detto lei stesso sulla finocchiaro. Si dimetta, dia dimostrazione chiara del suo buon senso.

Inviato da Salvo il 10-12-2013alle 12:22
un consiglio

Giachetti, cambi partito. Si iscriva al movimento 5 stelle (anche se non so se potremo esaudire questa sua richiesta) Si informi meglio sui nostri programmi, segua il movimento e vedrà che ne guadagnerà in salute e in prestigio: ora sta facendo solo brutte figure, anche con se stesso.

Inviato da aurora il 10-12-2013alle 11:57
Giachetti abusivo

Sig. Giachetti le stronzate espresse nella sua lettera aperta a Beppe Grillo le sento dal 2007 (il famoso "grilletto" di Mauro Mazza). Soffermarsi sulla frase dell'utente delle 14.32 è quantomeno ridicolo e serve solo a depistare il piddimenoellino medio dall'unico fatto oggettivo: chi è entrato in parlamento col premio di maggioranza è un abusivo. Cancellare utenti e bannare commenti poi, a me sembra un comportamento deplorevole, indipendentemente dal contenuto. Infine, il fatto che lei abbia proposto l'annullamento del porcellum in favore della legge precedente (il mattarellum, che per inciso mi fa cagare comunque) non la legittima a sedere in Parlamento.

Inviato da Dino Mininno il 10-12-2013alle 11:32
potevi essere più conciliante stavolta...

ciao Roberto Giachetti! Sono Alessandro, un comune cittadino iscritto al M5S. Prima di tutto vorrei dirti che ti ritengo una persona seria e ragionevole... sono solidale con te per la battaglia che finora hai portato avanti, purtroppo senza risultati. Vorrei darti uno spunto di riflessione: i nostri parlamentari li vedi tutti i giorni e ti sarai fatto un'idea , no?Sei d'accordo con me che sono dei bravi ragazzi spinti da sani principi? Si impegnano, sono preparati e ci credono. Cosa puoi rimproverargli se non qualche gesto immaturo? Loro ci rappresentano in pieno ... l'unica cosa che rischi e che ti mandino A CASA! :) PEACE

Inviato da Alessandro Vullo il 10-12-2013alle 11:29
era un po' esagerato...

La sua invettiva era un po' esagerata. Non la metto comunque nel mucchio, lei si è guadagnato la medaglia da tempo. Sui blog si vede di tutto (compresi naturalmente quelli del M5S) ma la rabbia lei la può capire, meglio di tanti altri, e la mania pompieristica, specie nel PD, è fuori luogo e va davvero a vuoto, ancor più con Renzi segretario. Attribuisco quindi la sua esasperazione alla dura prova alla quale si espone; la prego però di moderare i suoi digiuni: nè l'Italia nè tantomeno il PD meritano tanta dedizione. Cambi partito e ciò rappresenterà ben più significativa rinuncia: o smettere di mangiare comporta ottenebramento fino a questo punto? (scusi la battuta ma come predetto, la rabbia sale). Resti pure al suo posto fino a nuovo ordine, l'attuale parlamento è abusivo in toto, non solo i premiati di maggioranza.

Inviato da Federico Luciani il 10-12-2013alle 11:13
Riflessione personale

Sig. Giachetti, innanzi tutto desidero esprimerle la mia solidarietà per le minacce ricevute attraverso quel commento, si tratta di gesti vili che vanno sempre condannati. Allo stesso tempo le vorrei rammentare che il movimento 5 stelle da sempre si è dichiarato come un movimento sociale non violento che mira al cambiamento dello scenario politico (assolutamente necessario) dal cuore delle istituzioni e in modo pacifico. Fatte queste premesse, personalmente mi sento di affermare - con serenità - che l'invito di Beppe Grillo a "fermare davanti Montecitorio gli abusivi" sia da leggere come un invito simbolico, di condanna all'ennesimo oltraggio alla legalità. La legge elettorale che ha determinato questo parlamento è stata dichiarata incostituzionale, quindi il buon senso, che va oltre le interpretazioni dei regolamenti riguardo il fatto se il parlamento sia legittimato o meno, suggerisce che si ritorni al voto per raccogliere la volontà degli elettori con l'ultima legge valida dal punto di vista costituzionale. Dopo tutto, l'Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro, (dove) la sovranità appartiene al popolo... Nella speranza che lei possa leggere questo pensiero, la saluto. Alberto

Inviato da Alberto il 10-12-2013alle 10:51
Bravo Giachetti. Ed ora, per coerenza, se ne vada...

Sig. Giachetti, ha fatto benissimo a scusarsi. Ora coerenza vorrebbe che, dopo aver finito il digiuno (che spero duri poco), lasci anche la poltrona di Montecitorio. Visto che anche lei, assieme ad altri 147 suoi colleghi, risulta abusivo in questo Parlamento proprio grazie a quella legge che diceva di voler cancellare. Saluti

Inviato da Terzo Nick il 10-12-2013alle 10:49
Un commento sul blog...

Sig. Giachetti, Lei dovrebbe scusarsi anche per aver utilizzato la stessa tecnica diffamatoria che viene selettivamente applicata al blog di Grillo: si prende come scusa un commento per alimentare la macchina del fango. Questo non accade mai per nessun altro sito, inclusi quelli che la tua parte politica ha difeso strenuamente e dove si trovavano giornalmente parole molto più forti e gravi, un esempio? Semplice, Indymedia. Giornalisti e politici stanno a mio parere ricevendo un trattamento ancor troppo gentile in relazione alla situazione di un paese che sta precipitando: ci hanno ormai superato numerosi paesi Africani nelle statistiche che delineano lo stato di un paese, inclusa quella per la libertà di informazione (70° posto). Spiace vedere che anche lei, indubbiamente tra i pochi presentabili del suo partito come riconosciuto anche da buona parte dei suoi avversari, si presti a questi giochetti. Credo che per la sua salute l'unico pericolo venga dallo sciopero della fame che le consiglierei di interrompere: non vale la pena che lei si sacrifichi per una politica che saprà piangere il giorno dopo, ma continuerà poi a fare il gattopardo. Saluti

Inviato da Chuang Tzu il 10-12-2013alle 10:29
Degno di rispetto...

...per ciò che stai facendo. chiedere scusa più o meno pubblicamente ti fa onore e ti dirò, condivido anche il resto del messaggio. Naturalmente Repubblica (e tanti altri) non ritireranno i propri articoli, tutto fa brodo per screditare m5s. Saluti e in bocca al lupo!

Inviato da Daniele Chaize il 10-12-2013alle 10:28
Suggerimento

Caro Giachetti, sono un grillino ma ho tanta stima di lei. La prego ricominci a mangiare perchè i suoi compagni di partito se ne fregano del suo bel gesto. Pensano solo alla loro poltrona.

Inviato da Carlo Vicenzetto il 10-12-2013alle 10:26
abusivi del primo e del secondo tipo

Egregio Giachetti, non so se le scuse siano necessarie in casi come questo, tuttavia onore a lei e a tutte le persone che sanno chiedere scusa. Quanto agli "abusivi", il blog di Grillo sostiene che "la loro elezione non è mai stata convalidata", ma sarebbe più preciso dire che "non è ancora stata convalidata". Potrebbe esserlo prima della pubblicazione della sentenza, se vogliamo ragionare in punto di diritto. Ragionando come l'estensore del post, tuttavia, gli abusivi in Parlamento sono di due tipi: al primo tipo appartengono tutti i parlamentari nominati dai partiti ed eletti in liste bloccate; al secondo tipo appartengono i parlamentari del primo tipo che in più hanno conquistato il seggio in forza dello sciagurato premio di maggioranza. Ma primo e secondo tipo si equivalgono, suppongo. La tragedia ai confini del comico. Eppure proprio lei, deputato Giachetti, con la sua mozione, sostenuta da M5S, SEL e..., aveva precorso i tempi. Ma Letta Enrico...

Inviato da eloisa il 10-12-2013alle 10:25
Se Roberto Giachetti è 'abusivo' lo sono anche i parlamentari del M5S

Premesso che la Corte Costituzionale ha specificato con chiarezza che quanto affermato non è retroattivo... veniamo al nocciolo della questione. Il blog avrebbe dovuto essere controllato con più attenzione, i messaggi che istigano alla violenza non possono e non devono rimanere visibili ne li ne in altri luoghi (purtroppo non è certo il primo caso). Inoltre deve essere ben chiaro che se sono 'abusivi' i parlamentari del PD (quelli che hanno usufruito dl premio di maggioranza) lo sono anche tutti gli altri perché nominati in virtù del Porcellum e quindi non eletti dai cittadini. (Non venite a raccontarci la storia delle vostre primarie online che non ci credete neppure voi...)

Inviato da Patrizia il 10-12-2013alle 10:19
Resista anche a questo

Spero con Lei che Grillo abbia orecchie per ascoltare. Temo solo che le abbia, ma non le voglia usare. Un abbraccio, tenga duro.

Inviato da Francesco il 10-12-2013alle 09:56
apprezzabile gesto delle scuse,ma osservare la legge è primario

sig.Giachetti sono un elettore della comunità 5 stelle.E' apprrezzabile il suo gesto circa le scuse,anche perchè la rete è uno strumento al pari di altri e lo si può usare con cognizione oppure in modo inadeguato e subdolo,però se lei si attiene alla sentenza della consulta l'unica cosa sensata che dovrebbe fare insieme ad altri suoi colleghi ( vi è l'elenco disponibile sul web) sarebbe ressegnare le dimissioni.

Inviato da Gennaro Giugliano il 10-12-2013alle 09:54
appunti

Sig.Giachetti, ammiro il coraggio delle sue battaglie in parlamento, ma si rassegni e ne prenda atto : lei e' ABUSIVO

Inviato da sergio macina il 10-12-2013alle 09:32
Risposta

Presidente Giachetti, sono un elettore del M5S, lei come(purtroppo) pochi altri è una delle persone che rispetto all'interno del PD, vorrei portarla su due considerazioni, la prima, essendo un blog che si autofinanzia privatamente attraverso le pubblicità, l'onere per la comunicazione e il controllo nel blog appartengono a una piccola cerchia di persone, che non possono controllare post per post, qui metto un mea culpa riguardo l'assenza di segnalazione non pervenuta dagli stessi militanti. Il secondo punto su cui vorrei portarla è la strumentalizzazione di qualsiasi messaggio Beppe Grillo rilasci, io convengo con lei nel dire che Grillo rilascia messaggi forti, ma siamo in una situazione critica, il governo come i giornalisti fanno finta che non esista, preferendo il gossip alla notizia.

Inviato da Mirko Martinez Bazan il 10-12-2013alle 09:26