Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

Una lacrima sul viso!


Foto articolo
Roma, 22-03-2013

Lo dico o non lo dico? Lo dico o non lo dico? Lo dico o non lo dico? Si lo dico: non ho chiuso occhio tutta la notte scorsa, ho passato una giornata di tensione come mai nella mia vita, ho resistito a fatica tutto il pomeriggio mentre Benedetta mi leggeva, in attesa dello spoglio, qualche commento ed ora giunto a casa davanti alle centinaia di parole di apprezzamento rivoltemi su FB, twitter, la mia mail e gli sms sono crollato in un pianto di commozione che non riesco a fermare.

Un bambino. Sto come un bambino di pochi anni. Per me è un sogno. Semplicemente un sogno. Un regalo immenso, incommensurabile per il quale non riesco a dosare gratitudini. Vorrei dire a tutti e in modo esplicito che ogni complimento che mi avete rivolto va a quello che si definisce un "professionista" della politica. La politica è la mia vita, è la mia storia è la mia coperta di Linus.

Non so se davvero merito un onore così grande ma so che cercherò di onorarlo fino in fondo. A modo mio. Non ce la faccio a dire di più in questo momento. Non ce la faccio.

Davvero un grazie immenso a tutti coloro che credono in me. Grazie ai colleghi che hanno scelto di scrivere il mio nome sulla scheda. Grazie a coloro che mi hanno votato alle primarie, grazie a coloro che in queste ore gioiscono con me. Grazie a Matteo Renzi che ha avuto fiducia in me. Grazie a Bersani che dopo mesi oggi mi ha rivolto parole affettuose. Grazie a Giulia e Stefano che mi hanno sopportato in queste settimane, nonostante tutto. Grazie a tutti davvero. E buona notte! 


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta