Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Politica > articolo

News sul ddl editoria: cosa ne pensate?


Foto articolo
Roma, 24-10-2007

E’ iniziato oggi l’iter parlamentare del ddl sull’editoria di cui abbiamo parlato nei giorni scorsi, con un’audizione in commissione cultura del sottosegretario Levi che ne ha illustrato le linee e le finalità. Nel ribadire che, anche a fronte delle critiche che in questi giorni sono state mosse ad alcuni aspetti del provvedimento, il Governo non ha alcuna vocazione liberticida rispetto ai prodotti della Rete e il parlamento ha tutta la possibilità di contribuire a migliorare il testo, sul punto chiave - quello relativo all’iscrizione obbligatoria al Roc per siti e blog (articolo 7) - Levi ha proposto l’aggiunta di un comma che così recita: “Sono escluse dall’obbligo dell’iscrizione al Registro degli Operatori della Comunicazione i soggetti che accedono a internet o operano su internet in forme e con prodotti, come i siti personali o ad uso collettivo, che non costituiscono il frutto di una organizzazione imprenditoriale del lavoro“.

A mio avviso si tratta di un energico passo in avanti rispetto ad un testo su cui io stesso avevo espresso alcune perplessità, e quindi intanto ringrazio sicuramente il sottosegretario per aver recepito - evidentemente - critiche e consigli in merito alla vexata quaestio. Rimango convinto che la soluzione migliore e chiarificatrice sarebbe l’abrogazione dell’intero articolo 7, proprio perchè questo può ancora dare spazio a diverse interpretazioni. Però, visto che siamo in un blog, vi chiedo: cosa ne pensate voi di questa modifica?


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta