Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Rassegna stampa > articolo

E la Leopoldina lancia la lista "pro-Bobo"


Foto articolo
Roma, 29-01-2016
Fonte: Il Messaggero

L' INCONTRO Dall' autista dell' Atac al blogger. Poi le categoria sociali (Cna e Federalbergatori) e tanti professionisti. Meglio se under 40. Le Leopoldina romana, andata in scena alla Galleria Colonna sotto casa di «Matteo», guarda già al futuro. E magari a una lista civica a sostegno di Giachetti che possa allargare il più possibile alla società civile. E quindi fuori dal Pd. E non a caso, come in quella originale nella stazione di Firenze, di bandiere democrat ieri non se ne sono viste.

L' iniziativa, organizzata dal renziano Tobia Zevi, ha alternato sul palco tanti pezzi diversi della Capitale. Tutti cronometrati: 180 secondi a intervento per raccontare la «Roma che vorrei». Obiettivo di tutti: andare avanti, dimenticare l' esperienza in Campidoglio di Ignazio Marino e provare a riconquistare il Comune con «Bobo». E cioè con Giachetti, l' ospite più applaudito appena è arrivato.

Sul palco però anche alcuni pezzi della passata amministrazione: l' ex presidente del consiglio comunale Valeria Baglio (che ha proposto la firma di un codice etico per i candidati) e l' ex assessore Marta Leonori, che ha snocciolato in tre minuti cinque idee per Roma.


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta