Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, scorrendo o ricaricando questa pagina, ovvero cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy


 
HOME CHI SONO ARCHIVIO RASSEGNA STAMPA VIDEO #ROMATORNAROMA
Roberto Giachetti > Rassegna stampa > articolo

E oggi Morassut lancia la sfida a Giachetti


Scarica la pagina del quotidiano

Foto articolo
Roma, 01-02-2016
Fonte: Il Tempo

Roberto Morassut, ex assessore all' epoca della Giunta Veltroni, lancerà oggi la sua candidatura alle primarie del Partito Democratico per la scelta del candidato sindaco per la Capitale. Alle 12, al mercato di Primavalle in via Pasquale II, presso lo stand dell' associazione di volontariato «Le Coccinelle», Morassut incontrerà gli elettori per dare il via ufficiale alla sua campagna elettorale. Una campagna che, ha spiegato l' esponente democratico, sarà a «zero euro»: «Non aspettatevi cene o manifesti #sicambia» ha scritto su Twitter Morassut. Per aggiungere poi che «accadrà spesso, durante questa avventura, che utilizzerò la rete per comunicare con voi. Sarà una campagna "Euro0", senza cene, manifesti e spese folli. E se dovessi diventare il candidato sindaco seguirò questa stessa regola».

A salutare con favore la discesa in campo di Morassut è il suo sfidante Roberto Giachetti: «Morassut è una persona per bene e preparata, penso che farà del bene e tutti coloro che partecipano al processo delle primarie fanno solo che del bene alle primarie, alla politica e anche a Roma» ha detto il vicepresidente della Camera. «Quindi - ha continuato - sono ben contento, ci confronteremo durante le primarie e poi vedremo, in bocca al lupo a chi vince».

Nei giorni scorsi Morassut aveva spiegato più nel dettaglio le ragioni della sua candidatura: «Mi sono reso conto che a queste primarie mancava qualcosa, eho capito che quello che mancava era il sottoscritto. Ho deciso di farlo e lo farò per vincere».
«È una buona notizia - aveva commentato il commissario del Pd romano Matteo Orfini- È una candidatura forte, rende le primarie serie e vere, come avevo auspicato che divenissero».


Non ci sono commenti - Commenta l'articolo commenta